Recupero palazzo “Jadopi”, altra promessa di Toma Il Governatore rassicura il sindaco di Isernia

18 Settembre 2019 0 Di

(PressMoliLaz.) Isernia,18 Set.   Più vicini i lavori per il completamento, il recupero e la valorizzazione di Palazzo Jadopi, una delle più prestigiose testimonianze del patrimonio storico-architettonico della città di Isernia, destinato a diventare l’edificio di rappresentanza della cultura molisana. A renderlo noto è il presidente della Regione Molise, Donato Toma.

«Non potevamo rimanere insensibili – ha dichiarato il presidente Toma – alla richiesta di intervenire su un manufatto storico che, da anni, versa in stato di abbandono. Pressanti sono state le sollecitazioni di quanti (cittadini, rappresentanti del mondo culturale, associazioni, autorità istituzionali) ci hanno chiesto interventi concreti per restituire Palazzo Jadopi al prestigio e al decoro che merita. Abbiamo individuato il responsabile unico del procedimento e ora la Regione, che è ente attuatore, può procedere agli ulteriori adempimenti».

La dotazione finanziaria è di 2 milioni e 400 mila euro. Si tratta di risorse recuperate dal Patto per lo sviluppo della Regione Molise (Fondo di coesione 2014-2020), che prevede azioni di recupero, conservazione e valorizzazione, anche in rete, di castelli e palazzi nobiliari, in quanto patrimonio storico e artistico destinabile alla fruizione turistica.