Erogazione fondi destinati alle persone affette da SLA, il provvedimento sarà sbloccato dall’ amministrazione Capitolina

1 Novembre 2019 0 Di

(PressMoliLaz) Roma, 01 nov. In relazione alle notizie divulgate in data odierna secondo le quali l’Amministrazione capitolina avrebbe bloccato i fondi destinati alle persone affette da SLA (Sclerosi Laterale Amiotrofica), l’Assessora alla Persona, Scuola e Comunità solidale Veronica Mammì comunica di aver appena sottoscritto una proposta di Delibera per l’erogazione di tali fondi.

Il provvedimento che sarà a breve portato all’approvazione della Giunta Capitolina recepisce la normativa regionale che distribuisce i fondi dedicati all’assistenza socio-sanitaria delle persone affette da SLA, rappresentando quindi un sostegno economico importantissimo per loro e per le loro famiglie.

“Siamo stanchi di queste notizie diffuse sulla pelle delle persone” dichiara l’Assessora alla Persona, Scuola e Comunità solidale Veronica Mammì “Le forme di contributo in favore delle persone affette da SLA sono diverse, la Regione mette a disposizione questi strumenti a destinazione vincolata e non vedo per quale motivo dovremmo rifiutarci di utilizzarle. La nostra volontà di aiutare e sostenere le persone affette da SLA e tutte le persone che versano in condizioni di grave fragilità è nettissima. Siamo al loro fianco e a fianco delle loro famiglie” aggiunge l’Assessora.

“Del resto Roma Capitale ha fatto fronte a questa necessità con fondi propri negli anni precedenti prima ancora che la Regione Lazio provvedesse con ulteriori stanziamenti” conclude il Delegato della Sindaca all’Accessibilità Universale Andrea Venuto.