Contagi in comunità Rom:sindaco Campobasso, indaga polizia Gravina, 'Zona rossa? Per ora non è migliore soluzione'

11 Maggio 2020 0 Di

(PressMoliLaz) Campobasso, 11 mag. La partecipazione lo scorso 30 aprile a un rito funebre da parte di un gruppo di appartenenti alla comunità Rom di Campobasso è al vaglio della Questura che ha identificato diverse persone. Lo ha detto questa mattina il sindaco, Roberto Gravina, nel corso di una conferenza stampa. Il primo cittadino ha anche spiegato che la zona dove era presente la salma, un quartiere della città, “non era di competenza della Polizia locale, ma delle Forze dell’ordine”. Gravina ha anche comunicato che nelle ultime ore sono state sottoposte a tampone circa 60 persone appartenenti alla comunità per le quali è stato disposto l’isolamento obbligatorio, altri controlli sanitari verranno effettuati nelle prossime ore. “Non ho idea – ha aggiunto – dei provvedimenti che vorranno assumere i vertici regionali per quanto riguarda eventuali e ulteriori azioni”. Poi sull’ipotesi di una ‘Zona rossa’ e dell’individuazione di una struttura ricettiva dove ospitare i contagiati ha detto di non avere notizie in merito e che non crede che “sia la migliore soluzione”.