Decreto rilancio: multe con lo sconto fino al 31 luglio

21 Maggio 2020 0 Di

(PressMoliLaz.) Roma,21 Mag.  Trenta giorni in più dalla notifica o dalla contestazione per avere la riduzione del 30% delle somme dovute per le violazioni per le quali il codice della strada stabilisce una sanzione amministrativa

Il decreto legge Rilancio ha prorogato il super sconto sulle multe. Si prolunga l’efficacia della norma che accorda un periodo più lungo per beneficiare della riduzione sulle sanzioni previste dal Codice della strada.

Nello specifico, il decreto chiarisce che, in via del tutto eccezionale e transitoria, e comunque per tutta la durata dell’emergenza sanitaria, ci saranno 30 giorni di tempo (quindi dalla notifica o contestazione della violazione) per fruire della riduzione del 30% delle somme dovute per le violazioni per le quali il codice della strada stabilisce una sanzione amministrativa pecuniaria, come stabilito dall’articolo 202 del codice della strada.

La norma non considera il periodo in cui la violazione è stata commessa, ma solo la data del pagamento rispetto alla data della contestazione/notificazione: se il pagamento avviene durante lo stato di emergenza e se è rispettato lo spazio di tempo dei 30 giorni, si ha diritto alla riduzione sulla riduzione.

 In particolare è l’articolo 202 del codice della strada a consentire il pagamento del 30% del minimo edittale se il pagamento è effettuato entro 5 giorni. Per effetto dell’articolo 108 del decreto legge 18/2020, si manteneva lo sconto del 30% per i pagamenti effettuati fino a 30 giorni (e non cinque), ma solo fino a fine maggio 2020. Con l’ultimo decreto l’allungamento a 30 giorni per fruire del beneficio viene mantenuto per tutta la durata del periodo di emergenza.