Campidoglio, i nuovi appuntamenti di ROMARAMA, l’arte che muove la città Al via nel XV Municipio ScenArte. Festival Internazionale del Teatro Urbano e nel XII Municipio Di là dal fiume Domenica 23 agosto visite guidate ai Capitolini, Mercati di Traiano, al Museo di Roma e alla Galleria d’Arte Moderna

18 Agosto 2020 0 Di

(PressMoliLaz) Roma, 18 ago 20 Al via nuova settimana di appuntamenti per Romarama, il programma promosso da Roma Capitale Assessorato alla Crescita Culturale che con il racconto, attraverso un unico canale, consente di scoprire eventi e attività dall’estate all’inverno nella Capitale. Questi alcuni degli eventi fino al 23 agosto, mentre sul sito www.romarama.it il dettaglio delle iniziative e sul canale social @culturaaroma aggiornamenti quotidiani.

Questa settimana in partenza altre nuove manifestazioni vincitrici dei bandi EUREKA!ROMA 2020-2021-2022 ed ESTATE ROMANA 2020-2021-2022. Il 22 agosto a Isola Farnese, nel XV Municipio, si inaugura ScenArte. 26° Festival Internazionale del Teatro Urbano, ideato e diretto da Emilio Genazzini, a cura della compagnia Abraxa Teatro. La commistione tra arte teatrale e territorio cittadino si tramuterà nell’arco della manifestazione in un programma di iniziative in diversi luoghi della città: dalla cornice suggestiva del Giardino degli Aranci dove prenderà vita un calendario di spettacoli di alcune delle compagnie più rappresentative della scena teatrale contemporanea (27 – 29 agosto); alla stessa Isola Farnese, che oltre a Cesano, ospiterà i progetti Sguardi dalla Capitale. Performance, Racconti e Immagini dai quindici municipi di Roma, composto da brevi performance che osservano e raccontano i territori e Racconti Romani Urbani, esperienze narrative itineranti per raccogliere suggestioni da quei territori e tradurle sotto forma di brevi racconti da presentare il 31 agosto alla Biblioteca Galline Bianche.

Buio in sala e proiettore acceso al Nuovo Cinema Aquila per l’avvio, dal 22 agosto, del progetto triennale BINARIO 5 – FELLINI, GERMI e PASOLINI tra clown, ferrovieri e ragazzi di vita a cura della Cooperativa Cinema Mundi Onlus. La manifestazione intende rendere omaggio ai tre grandi registi del cinema italiano attraverso un percorso, lungo tre anni di tempo, fatto di connessione tra i singoli percorsi artistici e i loro film. Si inizia dalle celebrazioni del centenario di Fellini, passando per Germi nel 2021, per poi terminare nel 2022, anno durante il quale verrà ricordato Pasolini a 100 anni dalla sua nascita. Si parte sabato 22 agosto con l’inaugurazione dell’installazione realizzata dall’artista Alessio Ancillai.

A Porta Portese, con la proiezione all’aperto del film L’Uomo Meccanico, primo film muto di fantascienza/horror prodotto in Italia nel 1921, sonorizzato dal vivo dalla rock band Earthset, si apre domenica 23 agosto la terza edizione del festival Di là dal fiume, a cura dall’Associazione culturale Teatroinscatola. Luogo rinomato per il suo mercato, la zona di Porta Portese fino a Ponte Testaccio e Trastevere, fino al 6 settembre continuerà a vivere dopo la fine delle attività dei banchi grazie ad un secondo atto fatto di esperienze di teatro e poesia, di installazioni sonore e proiezioni, di passeggiate culturali e biciclettate lungo il Tevere.

Per gli amanti del cinema, in settimana sono molte e diverse le occasioni offerte dalle arene all’aperto. In piazza Benedetto Brin, l’Arena Garbatella a cura di Olivud srl, propone i film Mio fratello rincorre i dinosauri (17 agosto), L’immortale (18 agosto), Joker (19 agosto), Richard Jewell (20 agosto), La dea fortuna (21 agosto), Pinocchio (22 agosto), Un giorno di pioggia a New York (23 agosto). Al CineVillage Parco Talenti, organizzato da Agis Lazio, in programma la proiezione dei film Il grande passo (17 agosto), Il meglio deve ancora venire (18 agosto), Il primo Natale (19 agosto), Joker (20 agosto), Tolo Tolo (21 agosto), Jojo Rabbit (22 agosto), Tutto il mio folle amore (23 agosto). Nell’area esterna del Teatro India, il festival AltraVisione, a cura di Luci e Ombre, prosegue il viaggio nella storia del cinema con le proiezioni di Il bell’Antonio (19 agosto), William Kunstler: disturbing the universe (20 agosto), La Cienaga e La diseducazione di Cameron Post (entrambi 21 agosto), Hair (22 agosto), La notte ha divorato il mondo (23 agosto).

Serate di film anche a Villa Borghese dove la Casa del Cinema, nel Teatro all’aperto Ettore Scola, per la rassegna Caleidoscopio propone un omaggio ad Alberto Sordi con il film Il vedovo (17 agosto) e un omaggio a Fellini con la proiezione di Che strano chiamarsi Federico (18 agosto), una serata tra noir e poliziottesco con la visione di I padroni della città (19 agosto), due serate con i film di Ferzan Ozpetek, Saturno contro (20 agosto) e Un giorno perfetto (21 agosto). Per i grandi film dedicati all’Opera viene proposto il Guillaume Tell di Rossini (22 agosto) e infine un omaggio al regista Jacques Tati con la proiezione del suo film Mon oncle (23 agosto). A Villa Borghese continua anche la stagione estiva del Silvano Toti Globe Theatre, il teatro elisabettiano diretto da Gigi Proietti, che questa settimana porta in scena la commedia Le Opere complete di Shakespeare in 90 minuti (18 e 19 agosto) parodia di tutte le opere di Shakespeare, mentre dal 20 al 23 agosto proseguono le repliche della commedia Sogno di una notte di mezza estate. Bambini e genitori inoltre potranno divertirsi insieme assistendo, di mattina, alla rappresentazioni dello spettacolo Riccardino Terzo (22 e 23 agosto).

Proseguono gli appuntamenti con la musica dal vivo al Village Celimontana, il Jazz Club all’aperto a cura di Jazz Village Roma, che fino al 31 ottobre, vedrà ogni sera l’esibizione di musicisti italiani ed internazionali. Questa settimana, ad esibirsi nella suggestiva location al colle Celio, saranno Emanuele Urso & il Sestetto Swing di Roma (17 agosto), Roman Classic Jazz Heritage di Michele Pavese (19 agosto), BixEra and the fabulous 2nd years di Carlo Capobianchi (20 agosto), Lino Patruno Jazz Show featuring Clive Riche (22 agosto), Stefano Abitante & i suoi Asternovas (23 agosto).

Tanti anche gli appuntamenti con l’arte. Fino a martedì 25 agosto, il MACRO propone un innovativo progetto artistico ideato da Luca Lo Pinto. Nel tratto di cielo che va da Anzio a Ladispoli, i cittadini potranno ammirare Tracce/Traces dell’artista concettuale Lawrence Weiner che riprodurrà in cielo, come banner aerei, dieci parole (ogni giorno una diversa) scelte tra quelle inserite nel suo libro d’artista curato nel 1970 da Germano Celant. Il progetto artistico è un omaggio al critico e curatore d’arte, scomparso di recente, e in contemporanea un esperimento di partecipazione collettiva che esce dai canonici spazi espositivi e va direttamente incontro ai cittadini, nel luogo più frequentato durante l’estate. Al Mattatoio fino al 25 ottobre è in corso la mostra di Andrea Galvani La sottigliezza delle cose elevate a cura di Angel Moya Garcia, un progetto interdisciplinare concepito come un ambiente esperienziale che attraverso installazioni architettoniche, azioni e performance focalizza l’attenzione del visitatore sulla necessità del tutto umana di misurare, decifrare, comprendere l’ignoto e dare forma e direzione all’astratto. A Palazzo delle Esposizioni di via Nazionale, fino al 24 ottobre, in corso Tra Munari e Rodari, mostra-omaggio ai due artisti per celebrare il loro incontro, umano e intellettuale.

Nei Musei Civici domenica 23 agosto è l’ultimo giorno per visitare la mostra Miresi. Sguardi e Architetture. Berlino / Roma / Barcellona, allestita nelle due sedi di Centrale Montemartini e Galleria d’Arte Moderna di via Crispi. Lo stesso giorno terminano anche La rivoluzione della visione. Verso il Bauhaus. Moholy-Nagy e i suoi contemporanei ungheresi, sempre alla Galleria d’Arte Moderna di via Crispi, e la sezione di Le altre opere. Artisti che collezionano artisti al Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese. Sempre domenica 23 agosto l’iniziativa Visita con noi! propone le visite guidate in alcuni musei (Musei Capitolini, Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali, Museo di Roma e Galleria d’Arte Moderna) e ad alcuni luoghi della città come Piazza di Spagna e l’area compresa tra il Campidoglio e il rione Sant’Angelo. Per i nuovi appuntamenti di aMICi, l’iniziativa dedicata ai possessori della MIC card, si segnala la visita Insetti ovunque! dedicata al mondo multiforme degli insetti al Museo Civico di Zoologia (20 agosto).

Per tutto agosto, infine, rimangono aperte e a disposizione dei cittadini le biblioteche comunali Giovenale (Municipio IV), Raffaello (Municipio VIII), Elsa Morante (Municipio X) e Franco Basaglia (Municipio XIV), mentre tutte le altre biblioteche del sistema si alterneranno nelle chiusure estive per offrire i servizi di prestito e restituzione su appuntamento. Info su www.bibliotechediroma.it