CCIAA Molise: pubblicati per l’anno 2020 per la concessione di voucher alle imprese molisane

21 Ottobre 2020 0 Di

(PressMoliLaz) Campobasso, 21 ott 20 Quattro le tematiche per le quali sono previsti contributi, sotto forma di voucher, alle micro, piccole e medie imprese molisane: turismo, internazionalizzazione, impresa 4.0 e formazione-lavoro.

Le risorse sono state stanziate anche in considerazione della crisi produttiva e occupazionale senza precedenti conseguente all’emergenza legata al diffondersi della pandemia Covid-19, che richiederà a tutti, imprese e lavoratori, uno speciale sforzo di rigenerazione e capacità di adattamento e cambiamento per ritrovare, in un contesto di sicurezza sanitaria, una vincente capacità competitiva e una rinnovata stabilità.

La presentazione delle domande potrà avvenire, per tutti i bandi, dalle ore 08:00 del 30 ottobre fino alle ore 23:59 del 30 novembre 2020, esclusivamente mediante la PEC dell’ente cciaa.molise@legalmail.it.

Con l’iniziativa “Bando Turismo – Anno 2020” la Camera del Molise intende sostenere le strutture turistiche ricettive, di servizi e della ristorazione della regione Molise, attraverso un’unica misura che vada a finanziare progetti finalizzati a mettere in sicurezza le strutture turistiche fornendo assistenza alle imprese utilizzando lo strumento dei contributi/voucher . Le risorse complessive a disposizione dei soggetti beneficiari ammontano a euro 80.000,00.
L’importo del voucher è determinato sulla base delle dimensioni aziendali (numero di dipendenti) fino ad un massimo di 500,00 euro per le imprese con un numero di dipendenti fino a 5 e fino ad un massimo di 1.500 euro per le imprese con un numero di dipendenti da 6 a 10.

Il “Bando voucher internazionalizzazione – Anno 2020” si propone di:

  • sostenere il ricorso a servizi o soluzioni finalizzate ad avviare o rafforzare la presenza all’estero delle MPMI della circoscrizione territoriale camerale, attraverso l’analisi, la progettazione, la gestione e la realizzazione di iniziative sui mercati internazionali
  • incrementare la consapevolezza e l’utilizzo delle possibili soluzioni offerte dal digitale a sostegno dell’export da parte delle imprese, in particolare lo sviluppo di iniziative di promozione e commercializzazione digitale
  • favorire interventi funzionali alla continuità operativa delle attività commerciali sull’estero da parte delle imprese durante l’emergenza sanitaria da Covid-19 e alla ripartenza nella fase post-emergenziale.

Le risorse complessivamente stanziate sono pari ad euro 25.500. L’ importo unitario massimo del voucher sarà pari a 3.000 euro con un investimento minimo di 2.000 euro.

 

Con l’iniziativa “Bando voucher digitali I4.0 – Anno 2020” si intende promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle Micro, Piccole e Medie Imprese, di tutti i settori economici attraverso il sostegno economico alle iniziative di digitalizzazione, anche finalizzate ad approcci green oriented del tessuto produttivo.

I progetti dovranno riguardare l’utilizzo di almeno una tecnologia dell’Elenco 1 con l’eventuale aggiunta di una o più tecnologie dell’Elenco 2. E’ possibile includere la pianificazione o progettazione dei relativi interventi.

Le risorse complessivamente stanziate dalla Camera di commercio a disposizione dei soggetti beneficiari ammontano a euro 170.000,00.

Il voucher avrà un importo massimo pari a 10.000 euro con un investimento minimo pari a 5.000 euro.

Infine, con il “Bando Formazione – Lavoro anno 2020” verranno finanziati progetti per l’inserimento di figure professionali in imprese appartenenti a tutti i settori economici, a seguito dell’emergenza Covid-19. L’Ente camerale intende concedere contributi per contratti di apprendistato o assunzioni a tempo determinato/indeterminato volti a sostenere le imprese e i lavoratori a seguito dell’emergenza, favorendo l’innovazione della gestione del lavoro e dei processi aziendali.
Le risorse complessivamente stanziate dalla Camera di commercio a disposizione dei soggetti beneficiari ammontano a euro 25.000,00.
L’importo del voucher sarà commisurato alla durata del contratto e al tempo di lavoro previsto e va da un minimo di € 500 a € 3.000 per impresa. Il periodo di riferimento del contratto di lavoro/apprendistato va dal 1 ottobre 2020 ai 6 mesi successivi alla data di comunicazione di ammissione al contributo.

Per tutti i dettagli su attività finanziabili, spese ammesse, importo dei contributi e modalità di candidatura ed erogazione, occorre fare riferimento ai singoli bandi, disponibili sul sito della Camera di Commercio del Molise, sia nella home page che nelle sezioni dedicate ai singoli progetti.