Campobasso, nigeriano mangia orecchio di una guardia in carcere Manno (MN): "rimpatrio immediato".

31 Ottobre 2020 0 Di
(PressMoliLaz) Campobasso, 31 ott 20 In Molise gli immigrati extracomunitari non smettono di far parlare di sè e destare preoccupazione.
L’ultimo caso di violenza è accaduto nel Carcere di Campobasso, dove un detenuto nigeriano ha staccato a morsi un orecchio ad una guardia, per poi mangiarlo.
Duro, a riguardo, l’intervento di Ivano Manno, portavoce sud del Movimento Nazionale: “Per l’ennesima volta gli immigrati nigeriani dimostrano tutta la loro predisposizione alla violenza. Adesso si è persino arrivati al cannibalismo; e scommetto che la sinistra non perderà pccasione di difendere il colpevole di un simile gesto inqualificabile, col pretesto dell’ignoranza delle leggi italiane. La verità è che si tratta di incivili, adusi a vivere allo stato brado, che vanno rimpatriati immediatamente”.