Campidoglio, realizzazione 26 nuovi centri raccolta procede in piena condivisione con Municipi e territori Ziantoni: “Parere favorevole da stragrande maggioranza dei Municipi che avevano già dato il loro assenso nei tavoli tecnici organizzati durante l’ultimo anno e mezzo”

9 Gennaio 2021 0 Di

(PressMoliLaz) Roma, 09 gen 21 “In riferimento a quanto diffuso in questi giorni da alcuni organi di informazione, voglio precisare che il lavoro per la realizzazione dei 26 nuovi centri di raccolta dei rifiuti urbani procede con un confronto costante con i Municipi e con i territori”, spiega l’Assessora ai Rifiuti Katia Ziantoni.

“Proprio negli ultimi giorni abbiamo recepito il parere favorevole dei Municipi V, VI, VII, IX, XII, XIII, XIV, XV. In alcuni casi sono stati espresse osservazioni di cui AMA dovrà tener conto. I Municipi III e VIII hanno espresso parere contrario”.

“Come già annunciato, a breve inizieranno i lavori per allestire il sito di Via del Casale Cerroncino, nel Municipio VI, che sarà il primo a essere operativo. Tutti gli interventi sono comunque pensati nel rispetto delle scelte strategiche dei territori. Di assurdo ci sono soltanto le dichiarazioni delle opposizioni che parlano di centri di raccolta come se fossero impianti. Fino a ieri accusavano l’amministrazione di non avere un piano sui rifiuti, oggi si sollevano per delle semplici aree a servizio dei cittadini. Voglio ricordare che il percorso partecipato con i Municipi è sempre avvenuto, nel rispetto del vigente piano regolatore. L’approccio opposto, già perseguito in passato, ha sempre generato risultati scadenti”, conclude.