Il Benevento incassa 4 gol dall’Udinese e perde ancora in casa (2-4) La situazione in classifica si fa delicata per le streghe

25 Aprile 2021 0 Di

Benevento- Udinese 2-4

(PressMoliLaz.) Benevento, 25 Apr. 21 Altra debacle delle streghe oggi che perdono per la seconda volta consecutiva in casa. I padroni di casa al Vigorito contro l’Udinese subiscono quattro gol  e ne fanno due. Si apre cosi la trentatreesima giornata di Serie A con il lunch match domenicale  regalante emozioni con 6 gol all’attivo e due verdetti  che al triplice fischio, hanno provocato reazioni differenti per il Benevento e l’Udinese. Gli ospiti guidati da Luca Gotti, si impongo per 4-2 piazzando uno scatto importantissimo sulla zona retrocessione distante ora ben 11 punti a 5 gare dalla fine. Il risultato è invece disastroso per i padroni di casa di Pippo Inzaghi che oggi potrebbero essere agganciati dal Cagliari rientrando incredibilmente nella corsa per non retrocedere. Ai gol di Molina e Arslan nel primo tempo replica il rigore di Viola, ma nella ripresa il Benevento cade ancora sotto i colpi di Stryger Larsen e Braaf che rendono inutile il 4-2 finale di Lapadula. A Fine gara Il Presidente giallo rosso Vigorito  lascia  lo stadio molto amareggiato e fa capire ai cronisti che adotterà probabilmente il silenzio stampa per il suo club

BENEVENTO: Montipò – Glik, Barba, Caldirola – Depaoli, Dabo, Viola, Hetemaj, Improta – Sau, Lapadula. A disposizione: Manfredini, Lucatelli, Schiattarella, Pastina, Ionita, Iago Falque, Diambo, Insigne, Gaich, Di Serio.

UDINESE: Musso – Beaco, Bonifazi, Nuytinck – Molina, de Paul, Walace, Arslan, Stryger Larsen – Pereyra – Okaka. A disposizione: Scuffet, Gasparini, Samir, De Maio, Makengo, Zeegelaar, Ouwejan, Micin, Forestieri, Braaf, Llorente.

Marcatori: 4’ Molina (U), 32’ Arslan (U), 34’ rig. Viola (B), 4’ st Stryger Larsen (U), 28’ st Braaf (U), 38’ st Lapadula (B)
Ammoniti: Musso (U), Walace (U), Schiattarella (B)

Arbitro:  Mariani di Roma

Assistenti: Scarpa di Reggio Emila e Rossi di Rovigo