Ottaviani: con le isole pedonali è cambiata la mentalità.

17 Maggio 2021 0 Di

(PressMoliLaz) Frosinone, 17 mag 21 Prosegue, con successo, “A passeggio per due chilometri – da piazza Vittorio Veneto a piazzale De Matthaeis”. Tante le famiglie, i giovani, gli anziani, che hanno approfittato dell’iniziativa per passeggiare nelle vie della parte alta e della parte bassa della città, facendo acquisti nei negozi oppure dedicandosi all’attività sportiva, pedalando o correndo, sempre nel rispetto delle prescrizioni sanitarie vigenti e senza formare assembramenti. “A passeggio per due km”, ideata già lo scorso anno dall’amministrazione Ottaviani, prevede l’istituzione, ogni domenica, di isole pedonali, fino al 31 ottobre.

Sul centro storico (da piazza Vittorio Veneto a largo Turriziani compreso) e su via Aldo Moro (dall’intersezione con via Veccia fino a piazzale De Matthaeis), le isole saranno in calendario tutte le domeniche dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 20. L’istituzione delle isole pedonali, inoltre, è collegata all’ulteriore iniziativa intrapresa dall’amministrazione, che prevede l’assegnazione gratuita di suolo pubblico ad attività commerciali di somministrazione di alimenti e bevande – bar, pizzerie, tavole calde, ristorazione e simili – su tutto il territorio comunale.

“È ormai evidente – ha commentato il sindaco, Nicola Ottaviani – che la mentalità e le abitudini dei residenti del capoluogo sono cambiate, in relazione alla possibilità di favorire la pedonalizzazione di alcune zone urbane, almeno nei fine settimana.In tal modo, non solo si ha la possibilità di riscoprire alcuni angoli e scorci delle nostre strade e piazze, ma si incentiva un nuovo modello di socializzazione, peraltro salubre, basato sulle relazioni personali e dirette. Senza considerare che, malgrado la necessità dei doverosi accorgimenti legati all’attuale fase sanitaria, una volta messa in sicurezza la nostra popolazione, le strade e le piazze potranno essere valorizzate ulteriormente per eventi e manifestazioni che ci riporteranno gradualmente a una normalità, migliorata dalla scoperta del passeggio”.