Il sindaco Francesco Roberti replica all’ex consigliere Mario Orlando "L’immobilismo non ci appartiene, bisogna pero’ verificare se con il project voluto dall’ex amministrazione comunale si facciano gli interessi dei cittadini oppure degli interessati”

30 Gennaio 2022 0 Di

(PressMoliLaz) Termoli (CB), 30 gen 22 “In riferimento alle dichiarazioni dell’ex consigliere comunale Mario Orlando è bene ricordare al signore in questione che l’immobilismo da lui paventato è attribuibile solo esclusivamente ad una delle tante società di project financing portate dall’amministrazione da lui rappresentata e che, ad oggi, ancora non fornisce all’amministrazione la relativa documentazione necessaria a chiarimento di quanto richiesto da parte degli uffici competenti.
Forse l’ex consigliere finge di non ricordare che grazie al suo profuso impegno in qualità di presidente della commissione Lavori Pubblici, i cittadini di Termoli dovranno pagare in futuro un semplice loculo che oggi costa circa 2300 euro, circa 4000 euro per cui, più di parlare di degna sepoltura a questi prezzi, si può parlare di nobile sepoltura consentita a pochi privilegiati vista la profonda crisi che imperversa in tutte le fasce sociali del Paese.
Per cui è del tutto evidente che nell’interesse della collettività, l’amministrazione comunale abbia il diritto di comprendere fino in fondo se si facciano gli interessi dei cittadini oppure gli interessi degli interessati”.